Revisioni

Il Ministero dei Trasporti e della Navigazione stabilisce con l'articolo 80 n° 265 (del decreto legislativo dei 30/04/92) in accordo con le direttive comunitarie vigenti in materia dei Consiglio della Comunità Europea, che per tutte le autovetture e gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose e/o persone ad uso speciale aventi una massa complessiva a pieno carico sino a 3,5t e per gli autoveicoli per il trasporto promiscuo, che: 

La revisione deve essere disposta entro il 4° anno dalla data di prima immatricolazione 
e successivamente ogni 2 anni.

Le operazioni inerenti la revisione da effettuare nel corso degli anni sui veicoli debbono essere espletate con le seguenti tempistiche:

La prima volta entro il mese di rilascio della carta di circolazione, con riferimento alla data riportata a pag.1 della carta di circolazione a sinistra del timbro tondo d'ufficio, e successivamente, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l'ultima revisione.

 

Controlli ai quali saranno sottoposte le auto per essere in regola con le norme vigenti

La revisione é diretta ad accertare le condizioni di buon funzionamento e di sicurezza delle autovetture; a tal proposito effetuiamo una serie di controlli con l'aiuto di apposite apparecchiature di diagnosi automatizzata ed omologate dalla M.C.T.C.:

  1. Dispositivi di frenatura 
  2. Sterzo (giochi e fissaggio) 
  3. Visibilità 
  4. Impianto elettrico 
  5. Pneumatici e sospensioni 
  6. Telaio ed elementi fissati al telaio 
  7. Altri equipaggiamenti 
  8. Effetti nocivi 
  9. Identificazione dei veicolo

Revisioni auto e moto 2017: i costi

Per rinnovare la revisione auto scaduta nel 2017 ti basterà prenotare un appuntamento presso la nostra officina autorizzata. Il costo della revisione è di  65,68 euro e lo stabilisce il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Ecco i dettagli:

 

Tariffa obbligatoria per la revisione: 45,00 euro
IVA 22% sulla tariffa: 9,90 euro
Totale tariffa: 54,90
Diritti pratiche automobilistiche c.c. 9001 (esente IVA ex art. 15): 9,00 euro
Corrispettivo del servizio versamento: 1,46 euro
IVA 22% sul corrispettivo di versamento: 0,32 euro
Totale diritti e commissione: 10,78 euro
TOTALE: 65,68 euro

Sanzioni previste

Chiunque si trovi a circolare con un veicolo che non sia stato presentato alla prescritta revisione, è soggetto al pagamento della sanzione amministrativa da 159 a 639 euro, l'importo può essere raddoppiato se la revisione è scaduta da anni.

Ricordiamo che nel 2017 devono essere revisionati i veicoli immatricolati entro il 2013. Sono inoltre in scadenza anche tutti i veicoli revisionati nel 2015, compresi ciclomotori e motoveicoli.